Spedizioni gratis in Italia se ordini più di 3 articoli !

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

JAZZ

FALLING IN LOVE

FALLING IN LOVE

€ 13,50

24bit / 96kHz digital recordings made at Auditorium Pollini, Padova, Italy, on September 5 - 7, 2005. All arrangement by Massimo Parente. Cheryl Porter, voice, Massimo Parente, grandpiano, Franco Lion, doublebass, Paolo Balladore, drums. Orchestra di Padova e del Veneto, conductor: Maffeo Scarpis. Con questo progetto l'etichetta discografica indipendente Velut Luna continua ad affermare il suo ruolo di leader italiana per quanto riguarda la produzione di dischi aventi per protagoniste grandi interpreti femminili di jazz e blues, le Sophisticated Ladies di Velut Luna. Cheryl Porter è una delle poche vere grandi voci jazz di oggi. Autorevoli critici internazionali hanno parlato di lei come di un'interprete in grado di riassumere in sè la grande classe di Sarah Vaughan con la duttilità  e la potenza vocale di Shirley Bassey. In questo disco, quindi, Cheryl Porter riveste il ruolo di protagonista ideale, in grado di garantire quell'autorevolezza interpretativa necessaria per riuscire nell'intento ambizioso di riproporre le atmosfere e le sonorità  dei grandi dischi jazz con orchestra prodotti dalla Capitol Records e dalla Columbia fra la fine degli anni '50 e l'inizio degli anni '60: brani indimenticali del american songbook, quali Bewitched, You've changed, You don't know what love is, Smile, Someone to watch over me, e molti altri ritrovano in questo disco la il groove originale e la passione che li hanno resi pagine immortali del cultura musicale del '900. Fondamentali nel raggiungimento del risultato sono gli arrangiamenti originali composti per l'occasione da Massimo Parente. Per ricreare il più possibile anche il suono unico ed originale dei dischi Capitol la registrazione è stata effettuata rigorosamente in diretta nell'arco di due giorni nel grande Auditorium Pollini di Padova, mescolando sapientemente la più sofisticata tecnologia digitale oggi disponibile con microfoni e stadi analogici valvolari "vintage".

Aggiungi al carrello

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
CIAO FRED !

CIAO FRED !

€ 13,50

JAZZ: The Metronomes: Francesco Michielin, voce, kazoo, trombetta / Carlo Piccoli, piano e voce / Stefano Fedato, batteria, fischietti e cori / Special Guests: Marco Strano, sax tenore / Michele Giacomazzi, chitarra acustica. 24Bit / 96 kHz Digital Recording Live in studio at Magister Studio Preganziol, Italia, 4 e 5 Giugno 2004 Dalle note di copertina di Franco Ceci Colpis Dedicato a Fred Buscaglione, con una simpatica parentesi di swing partenopeo dell'amico e maestro Renato Carosone, Ciao Fred è un disco godibile, agile e coinvolgente. Senza orpelli o arzigogoli di sorta, è musica fatta con gusto e gioia, e suonata con il cuore. I Metronomes sono in tre, e loro musica è una miscela infuocata e pulsante di swing, boogie e jumpin'jive. Una musica allegra insomma, di quelle che batti il piedino e che ti metti a ridere da solo anche se non capisci le parole perchè sono in inglese. Oppure le capisci, perchè sai l'inglese o perchè sono in italiano, e sono tristissime. E ridi lo stesso. Checco Michielin, sontuoso vocalist dall'ugola catramata, è il leader carismatico del gruppo. Si muove sul palco come un felino alcolizzato. Canta urla fischia parla borbotta grovigli di note.E' il terrore delle signore delle prime due file. Carlo Piccoli, pianista supremo, accompagna il procedere del compare con il suo stile ora liquido ora balzelloni. Anche lui fischia. E canta, ai cori. Infine Stefano Fedato, il batterista, euforico imprevedibile scalpitante treno del gruppo, sempre pronto ad imprimere alla musica delle serate le velocita' piu' ardite. Anche lui fischia (prima della partenza). E canta, ai cori. Manca del tutto il basso. La linea di basso, mi dicono, è data dalla mano sinistra del pianoforte, cioè di Carlo Piccoli. QUESTO CD E' DISPONIBILE ESCLUSIVAMENTE PER IL MERCATO ITALIANO 

Aggiungi al carrello

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
FELIX  VLHD HIGH QUALITY

FELIX VLHD HIGH QUALITY

€ 13,50

JAZZ: Original Compositions by Massimo Salvagnini. Massimo Salvagnini Tenor Saxophone, Stefano Bassato Guitar, Franco Lion Doublebass, Roberto Facchinetti Drums. 24bit / 96kHz "Live in studio" original recording at Magister Studio, Preganziol, Treviso, Italy on October, 2004. Dalle note di copertina di Massimo Salvagnini Non saprei come ricostruire in poche parole l'origine di questo cd. Fortunatamente nessuno mi ha chiesto di farlo. Siamo tutti abituati a tagliare corto su certe cose. Chi crea musica e chi l'ascolta fanno in fondo la stessa cosa: si procurano piacere direttamente dalla musica. Se cercassi di raccontare il percorso che mi ha portato al cd che avete in mano, sarebbe come se voi cercaste di spiegare a me la stessa cosa vista dall'altro Iato, cioè il vostro percorso verso questo stesso cd. Non c'è tempo per tutti i racconti, purtroppo. Molti preferiscono comperare racconti già fatti, sotto forma di libri pubblicati in milioni di copie, piuttosto che ascoltare le persone che incontrano ogni giorno. Così va il nostro mondo. Il brano intitolato "Gino", scritto per mostrare al mio amico Gino quanto semplici sono le cose quando si ha un pianoforte davanti, mi ha dato l'idea di dedicare tutti gli altri brani ai miei amici, cambiando loro il titolo Questo CD è stato realizzato con la tecnica VLHD. Il risultato finale non ha paragoni in termini di micro e macro dinamica, dettaglio, estensione timbrica e spazialità

Aggiungi al carrello

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
SUONO SELVATICO

SUONO SELVATICO

€ 13,50

POP. Original Compositions by Francesco Pinetti. Francesco Pinetti, vibraphone glockenspiel, percussions / Marco Conti, bass / Giovanni Falzone, trumpet / Marco Bianchi, marimba / Emanuele Maniscalco, drums / Carlo Garofano, african percussions / Carl Nicita, flutes / Paolo Manzolini, guitars. 24 bit/96Khz Recording at MC Studio, Gavirate, Varese, ITALY. Vacuum tubes microphone preamplifier by Luca Martegani was used. Suono Selvatico è un progetto che vuole dare risalto al lato vitale (selvatico appunto) del fare musica: il Francesco Pinetti Ensemble conta otto musicisti (perlopiù molto giovani) ed è anche un ensemble di persone che condividono questo aspetto positivo del suonare insieme. Gli arrangiamenti dei brani, oltre a risentire di molte influenze stilistiche che non possono permettere di etichettare questa musica, danno a ciascun brano un carattere particolare ma sempre attento a far risaltare questi due aspetti: 1. il suono "naturale" dell'ensemble, cioè l'insieme dei timbri degli strumenti mescolati in modo inusuale 2. l'aspetto "selvatico" del produrre il suono, cioè il suonare cose semplici che non richiedano troppo cervello per essere comprese. L'ascoltatore viene trascinato in questo ambiente selvaggio (ma non ostile e violento, tutt'altro) per ritrovare la sua dimensione selvatica, per condividere un po' di libertà che questa musica vuole portare attraverso la sua ispirazione che viene dalla natura. Uno dei brani, ad esempio, riporta la melodia cantata da un merlo in primavera senza alcuna modifica (Merland). Un ascolto "easy" dunque, che spesso rimane impresso nella parte più selvatica di chi ascolta.

Aggiungi al carrello

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
ALTRE SPEZIE

ALTRE SPEZIE

€ 13,50

Original composition by Gianni Coscia, Saverio Paffumi Lucia Minetti, vocal / Gianni Coscia, accordion / Special Guests: Gianluigi Trovesi, bass clarinet / Stefano Bertoli, percussions 24Bit / 96 kHz Digital Recording. Live in studio at Main Hall, Fondazione musicale Centanin e Masiero, Arquà Petrarca (Padova, Italy) January, 2002 Le altre spezie sono quelle che danno sapore ai sentimenti e alle passioni. Voce, parole e musica trovano la concentrazione estrema dell'essenza, in un sogno profumato, attuale, ma senza tempo. La leggerezza di un indefinito retrò, gli anni ruggenti delle radio, il desiderio post-moderno di guardare al passato in equilibrio fra nostalgia e ironia: sono le sensazioni e i significati che qua e là  guizzano con riflessi d'argento sopra le acque cristalline dell'ascolto di questo disco. The "other spices" we refer to are those that awaken the most special feelings and passions. Voice, words and music blend together perfectly into the purest essence of the spirit, giving shape to a magic dream that belongs to all times but can come true only today. The glare of the old years, the roaring twenties of the radio, the post-modern need for glancing at the past, trying to balance melancholy and irony: a violent storm of feelings and enlightenments that will overwhelm those who surrender to the temptation of being filled with the crystal notes of this recording.

Aggiungi al carrello

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
LOOKING FOR LOVE

LOOKING FOR LOVE

€ 13,50

LOOKING FOR LOVE VELUT LUNA CVLD 244 1- I Look to You (Robert Kelly) 5:02 2 - Rolling in the Deep ( Paul Epworth-Adele) 3:45 3 - All Is Fair in Love (Stevie Wonder) 4:01 4 - Don't Know Why (Jesse Harris) 3:26 5 - Love Is a Losing Game (Amy Winehouse) 3:06 6 - Se stasera sono qui (Luigi Tenco) 4:01 7 - Fly Me to the Moon (Bart Howard) 5:02 8 - The Logical Song ( Rick Davies -Roger Hodgson) 3:41 9 - The Very Thought of You (Sid Ascher) 4:11 10- Here, There and Everywhere (Paul Mc. Cartney) 4:06 11 - Walk on By ( Burt Bacharach - Hal David) 3:42 12 - Normalmente (Joe Barbieri) 4:46 Tot.Time: 48:55 24bit/88.2kHz original recording made LIVE-IN-STUDIO at Areamagister Studios, Preganziol, Italy, on September, 9th, 2013 Alessandro Mozzi plays on Steinway & Sons D274 Grand Piano Production: Velut Luna Recording, mix and mastering: Marco Lincetto Photo: Marco Lincetto Design: L’Image Marketing and sales manager: Patrizia Pagiaro  Una delle più grandi interpreti italiane, Paola Casula, ritorna con un grande disco di musica essenziale: grandissimi brani tratti dal repertorio della pop music internazionale (I Look to You, Rolling in Deep, Love is a Losing game, The Logical Song, Here, there and Everywhere, etc.), ma anche dal grande American Songbook (Fly me to the Moon, The very thought of you, etc.) e due splendidi capolavori della canzone d’autore italiana (Se stasera sono qui e Normalmente). Solo la voce di Paola ed il pianoforte di Alessandro Mozzi, straordinario arrangiatore di tutto il progetto: un modo perfetto per ritrovare l’essenza della musica, denudata di tutte le sovrastrutture degli arrangiamenti originali. La registrazione è stata effettuata rigorosamente dal vivo, senza tagli di editing e presenta un suono superbo in cui pianoforte e voce si fondono in un insieme perfetto dotato di grande dinamica ed un ambiente percepibile con grande chiarezza, che consente di “toccare” letteralmente gli interpreti all’interno della vostra stanza d’ascolto. ISRC CODE: ITW311324401 UPC CODE: 8019349140065  

Aggiungi al carrello

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
THE IRVING BERLIN SONGBOOK

THE IRVING BERLIN SONGBOOK

€ 13,50

Ho avuto l'idea di realizzare questo disco, partendo dal desiderio di valorizzare il suono originale di questo bellissimo pianoforte. Uno strumento che con certezza ci riconsegna le sonorità originali che Irving Berlin stesso e gli autori suoi contemporanei avevano a disposizione per comporre le loro canzoni, la loro musica. Ed anche il luogo che ho scelto per realizzare la registrazione possiede le caratteristiche acustiche delle sale in cui questa musica veniva suonata nella prima metà del '900: un salone di generose dimensioni di una villa del '800, Villa Masiero e Centanin, costruita sulle colline del Veneto, che con certezza può essere assimilabile ai saloni dei palazzi nobili di New York e delle grandi città Americane, in cui queste musiche venivano suonate. Questo disco vuole essere anche un mio omaggio alla grande musica americana, alla musica "classica" americana, di cui Irving Berlin è senza dubbio uno dei più splendenti autori. Infine, ma non da ultimo, questo disco è l'occasione per valorizzare una volta di più due dei più interessanti e validi musicisti jazz italiani, Paolo Birro e Alfredo Ferrario, che con questo lavoro consegnano ai posteri un'interpretazione intima e struggente di canzoni immortali, a cui conferiscono una luce decisamente nuova e personale.  Marco Lincetto

Aggiungi al carrello

13,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello